D'un tratto nel folto bosco

Non c’era nessuno in tutto il paese che potesse insegnare ai bambini che la realtà non è soltanto quello che l’occhio vede e l’orecchio ode e la mano può toccare, bensì anche quel che sta nascosto alla vista e al tatto, e si svela ogni tanto, solo per un momento, a chi lo cerca con gli occhi della mente e a chi sa ascoltare e udire con le orecchie dell’animo e toccare con le dita del pensiero.
Amos Oz


martedì 21 gennaio 2014

Allevamenti intensivi






1950 vs 2008: 70 gg. vs 48 gg.

"I Pesci non mangiano più altri pesci, e il bestiame mangia poca erba, che è la loro fonte di cibo naturale. Invece, i bovini mangiano mais, le galline mangiano mais e il pesce...., il pesce mangia sottoprodotti di mucche e pollame (farina di ossa, etc).
Le "moderne" pratiche agricole stanno imponendo un pesante tributo sul suolo e sulla salute ambientale, e il modo in cui coltiviamo gli alimenti per gli animali, si traduce in prodotti di origine animale che sono di gran lunga inferiori ed innaturali rispetto al loro passato ancestrale (abbiamo già dimenticato la BSE e le mucche allevate con la farina di ossa...?) La salute dell'umanità e del pianeta dipende da noi e non stiamo facendo un bel lavoro, anzi. FOOD INC"
Rosario Bruce Lambiase

Video: http://youtu.be/sjo4f6nErz4


“Quando si crea una totale frattura fra uomo ed ambiente è l’ambiente che, aggredendo l’uomo, genera sempre nuove pestilenze.”
prof. Marcello Comel,
dermatologo, scienziato
e consistente umanista


Ernesto Burgio Comitato Scientifico ISDE Italia - zoonosi allevamento bestiame

Trasformazioni degli ecosistemi, zoonosi (ri)emergenti e allarmi pandemici
Citazione Storica A pag.11
Dal libro Armi, Acciaio e Malattie di Jared Diamond (!!!!)

Capitolo XI "Il “dono fatale del bestiame”..

"L'ALLEVAMENTO e quindi il contatto continuo con gli animali EBBE anche COME CONSEGUENZA il PASSAGGIO all'UOMO di MALATTIE di origine animale (praticamente TUTTE le principali malattie contagiose)…che alcuni MILLENNI DOPO SAREBBERO DIVENTATE …l’ARMA PIU' POTENTE NELLE MANI DEI COLONIZZATORI EUROPEI !
Razionalità/tecnologia ? No… GERMS !" ...

Pag 35: "The emergence of these diseases, and resurgence of old ones like TUBERCOLOSIS and CHOLERA, reflects various changes in human ecology…"

Pag 144: "il rischio forse in assoluto più grande sarebbe se, sulla scorta di un ottimismo del tutto ingiustificato (perché fondato sul superamento di epidemie planetarie tutt’altro che incontenibili), milioni o miliardi di esseri umani non credessero più alla minaccia. Allora sì, sarebbero guai."


DOWNLOAD: http://www.isde.it/iniziative/2009/Settembre-Bosa/SABATO%2012-09-09/3%5E%20SESSIONE/Burgio%202%20pomeriggio.pdf




foto tratta da:
http://www.hdvietnam.com/diendan/116-phim-tai-lieu-documentaries/106334-food-inc-2008-720p-bluray.html