D'un tratto nel folto bosco

Non c’era nessuno in tutto il paese che potesse insegnare ai bambini che la realtà non è soltanto quello che l’occhio vede e l’orecchio ode e la mano può toccare, bensì anche quel che sta nascosto alla vista e al tatto, e si svela ogni tanto, solo per un momento, a chi lo cerca con gli occhi della mente e a chi sa ascoltare e udire con le orecchie dell’animo e toccare con le dita del pensiero.
Amos Oz


mercoledì 22 gennaio 2014

Senza memoria l'uomo non saprebbe nulla, e non saprebbe far nulla - I sicari della legalita'

I sicari della legalità...

“Un’Italia fuori dall'euro farebbe una concorrenza rovinosa all'industria tedesca.
L’Italia deve quindi essere subito parte dell’euro, alle stesse condizioni degli altri partner.”
HELMUT KOHL (1996)

Il mercato della libertà. Storia del pareggio di bilancio

https://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=s045ebvTk8g


La Germania ne pensa un'altra per continuare a schiacciare l’Italia
La Germania preme per l'approvazione di un meccanismo che consenta a Bruxelles di decidere sulle nostre riforme.
http://www.infiltrato.it/politica/la-germania-ne-pensa-unaltra-per-continuare-a-schiacciare-l-italia


https://www.facebook.com/mimmone.dambrosio/posts/10202014670322406


foto tratta da:
http://www.dagospia.com/rubrica-29/Cronache/1-e-morto-giulio-andreotti-ironia-della-sorte-proprio-quando-la-democristianeria-e-ritornata-55264.htm

http://lospaziodeglistati.blogspot.it/2014/01/roberto-de-mattei-le-origini-della.html




"Senza memoria l'uomo non saprebbe nulla, e non saprebbe far nulla"
Giacomo Leopardi ("Zibaldone")

“Il nostro è un paese senza memoria e verità, ed io per questo cerco di non dimenticare”
Leonardo Sciascia

"È meglio essere feriti dalla verità che consolati da una menzogna"
Khaled Hosseini 

"L'Italia è un paese malato di disinformazione e la disinformazione ha un potere criminale inimmaginabile"
dott. Luigi di Bella 

"La lotta contro il potere è la lotta della memoria contro la dimenticanza."
Milan Kundera

"Per liquidare i popoli si comincia con il privarli della memoria. Si distruggono i loro libri, la loro cultura, la loro storia. E qualcun altro scrive loro altri libri, li fornisce di un'altra cultura, inventa per loro un'altra storia. Dopo di che il popolo incomincia lentamente a dimenticare quello che e' stato. E il mondo attorno a lui lo dimentica ancora piu' in fretta"
Milan Kundera

“Non si può svegliare chi finge di dormire.”
Proverbio Navajo

"Tutto quello che hai visto ricordalo, perchè tutto quello che dimentichi ritorna a volare nel vento."
Versi di un canto Navajo

"Se mai un giorno un solo brandello di queste piccole verità venisse detto da voci consacrate, nelle piazze, nelle assemblee di governo, allora quella voce diventerà rombo, si moltiplicherà, inarrestabile, sempre più in alto fino a nomi impronunziabili... Così i vostri morti avranno sepoltura e la terra fresca della verità coprirà finalmente i loro corpi. Poi si leverà il vento e il contagio della menzogna sparirà."
Parole di Tiresia

https://www.facebook.com/mimmone.dambrosio