D'un tratto nel folto bosco

Non c’era nessuno in tutto il paese che potesse insegnare ai bambini che la realtà non è soltanto quello che l’occhio vede e l’orecchio ode e la mano può toccare, bensì anche quel che sta nascosto alla vista e al tatto, e si svela ogni tanto, solo per un momento, a chi lo cerca con gli occhi della mente e a chi sa ascoltare e udire con le orecchie dell’animo e toccare con le dita del pensiero.
Amos Oz


domenica 10 marzo 2013

Per il governo Merkel, l'acqua non è un diritto e deve essere Privatizzata.


wasser-sitzungsprotokoll
di Corrado Belli

Neanche Hitler o uno dei tanti Dittatori che fino al secolo scorso li abbiamo visti cimentarsi in barbarie e altre schifezze che calpestavano la dignità umana si erano permessi di arrivare a prendere una decisione del genere, privatizzare l'acqua perchè non è un diritto dell'intera umanità o perlomeno per i cittadini della Democratica UE. 

A prendere questa decisione sono stati i soliti criminali che spadroneggiano tra le file del Parlamento Europeo che hanno dato ordini ben precisi alle forze politicheche vogliono fare da condottieri in questa ormai scassata Europa, cioè, la Francia che dovrebbe gestire tutta la rete di rifornimento dell'acqua in Europa e la Germaniache dovrebbe fare da coordinatrice sotto il controllo della UE che a sua volta viene controllata dalle diverse Lobby con a capo la IG-Farben = Rothschild, mentre i nostri politicanti continuano a fare la sceneggiatura su chi deve andare al governo e con un Napoletano ormai allo sbando e senza le sue capacità "Dittatoriali", la UE ,la Germania e la Francia prendono decisioni su come ridurre l'Europa in un Feudo dove chi si alza prima la mattina comanda.

Dalla grafica postata sopra è ben chiara la posizione del governo tedesco, alla domanda fatta il 28 Febbraio da parte dalla frazione dei Verdi e dalla sinistra per fermare la legge sulla privatizzazione dell'acqua voluta dalla Commissione Europea e voluta dallo spocchioso Barroso e dallo Struzzo Van Rompuy, su 545 voti dati si può benissimo capire a che punto sono arrivati i tutori dei diritti e della Democrazia in Europa:

votanti 545

Voti non consegnati 75
Voti SI - contro la privatizzazione - 122
Voti NO - a favore della privatizzazione - 299
Voti astenuti 124

Voti non validi 0

Cosa disse la Merkel alcuni anni fa durante un dibattito al Bundestag e che fu censurato da tutti i Media:

"...non è detto che i cittadini Tedeschi debbano vivere per l'eternità in Democrazia e libertà...".

Bene, dopo aver spolpato l'Italia con l'aiuto del "FDP" Mario Monti, la Spagna, la Grecia ed il Portogallo, adesso decidono pure di voler far uscire l'Italia dalla UE, allaGrecia hanno offerto 30 Miliardi di Euro (l'anno scorso nel mese di agosto) per uscire dalla UE, a Moti hanno dato 102,8 Miliardi di Euro tramite la BCE di Draghi che a sua volta li ha subito incanalati nelle Banche controllate dalla Goldman Sachs, ai cittadini ha dato lacrime e sangue con il contorno di suicidi, allagamenti e Fracking,alla fine hanno messo la ciliegina sulla torta Siciliana, una ciliegina che si chiama MOUS il resto credo che lo sappiate.

Belli Corrado