D'un tratto nel folto bosco

Non c’era nessuno in tutto il paese che potesse insegnare ai bambini che la realtà non è soltanto quello che l’occhio vede e l’orecchio ode e la mano può toccare, bensì anche quel che sta nascosto alla vista e al tatto, e si svela ogni tanto, solo per un momento, a chi lo cerca con gli occhi della mente e a chi sa ascoltare e udire con le orecchie dell’animo e toccare con le dita del pensiero.
Amos Oz


venerdì 27 dicembre 2013

SCIE CHIMICHE E DIFFUSIONE DI MALATTIE RARE


Scie chimiche (18 dicembre 2013) - foto Gianni Lannes (tutti i diritti riservati)





di Gianni Lannes

L’aerosolterapia bellica, ovvero le scie chimiche che ormai quotidianamente da oltre un decennio irrorano le città e i centri abitati dell’Europa e contengono sostanze tossiche quali alluminio, bario, litio, nanoparticelle di polimeri artificiali ed altro ancora, sono forse responsabili di patologie sconosciute alla scienza? In Sardegna, caso unico al mondo, la sperimentazione segreta della Nasa è decollata nel 1963 senza il consenso della popolazione locale.


Che cos’è una malattia rara? Sono così definite dalla scienza ufficiale le patologie che aggrediscono un numero ristretto di persone e di conseguenza generano problemi specifici legati alla loro rarità. Il limite stabilito in Europa è di una persona affetta ogni duemila.  
Quante sono le malattie rare? Attualmente ne sono state calcolate 6.000-7.000 (malattie infettive e parassitarie, tumori, malattie delle ghiandole endocrine, della nutrizione, del metabolismo e disturbi immunitari, malattie del sangue e degli organi ematopoietici, malattie del sistema nervoso e degli organi di senso, malattie del sistema circolatorio, malattie dell’apparato digerente, malattie dell’apparato genito-urinario, malattie della pelle e del tessuto sottocutaneo, malformazioni congenite, alcune condizioni morbose di origine perinatale) e ne vengono descritte di nuove regolarmente nelle pubblicazioni scientifiche. Il numero delle malattie rare dipende soprattutto dal sistema di classificazione delle diverse condizioni/malattie. Fino ad oggi, in medicina, una malattia è sempre stata definita come un'alterazione dello stato di salute. 

In Italia, secondo le stime ufficiali dell'Aifa sono due milioni le persone colpite da malattie rare.


http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/2013/12/aifa-agenzia-industrie-difesa-militare.html

Le patologie genetiche sono malattie rare? La causa di molte malattie rare non è oggi ancora nota. Le malattie rare sono malattie gravi, spesso croniche e talvolta progressive. Possono presentarsi già dalla nascita o dall'infanzia, come nel caso dell'amiotrofia spinale infantile, della neurofibromatosi, dell'osteogenesi imperfetta, delle condrodisplasie o della sindrome di Rett oppure, come accade in più del 50 per cento delle malattie rare, comparire nell'età adulta, come la malattia di Huntington, la malattia di Crohn, la malattia di Charcot-Marie-Tooth, la sclerosi laterale amiotrofica, il sarcoma di Kaposi o il cancro della tiroide. Le conoscenze scientifiche e mediche sulle malattie rare sono scarse e non adeguate.  



Caso davvero singolare: l’UE ha raccomandato ai Paesi membri di preparare e attuare piani per la lotta alle malattie rare entro la fine del 2013 (la raccomandazione su un'azione nel settore delle malattie rare, doc. 2009/C 151/02). 







Nel giugno 2012 l’Italia ha sfornato lo studio denominato “Malattie rare: alla ricerca dell’approdo”, realizzato con il supporto inquietante di Sanofi e Biomarin.

Pensate in che mani siamo. La Sanofi Aventis nel 2011 diventa Sanofi S.A., e viene dalla fusione della tedesca Hoechst e della francese Rhone Poulenc. Proprio Rhone Poulenc e Hoechst hanno occultato per anni indisturbate e impunite migliaia di tonnellate di scorie chimiche, soprattutto nel Mezzogiorno, grazie alla connivenza dello Stato italiano e alla disponibilità delle mafie organizzate.

Sanofi è frutto a sua volta dell’unione delle branche farmaceutiche dei gruppi L’oréal e Total (corporation petrolifera). La Sanofi vanta un fatturato di circa 30 miliardi di euro all’anno, ed è una potente multinazionale farmaceutica e dell’agrochimica. Nel 2011 ha acquistato Genzyme Co., azienda leader nel settore biotecnologico delle malattie rare.

Quali malattie provocano le scie chimiche nell'ignara ed inerme popolazione? Che tipo di esperimenti militari sono in atto? Perché i popoli dell'Europa sono utilizzati come cavie?


Alcune MALATTIE RARE

    Angioedema Ereditario
    Citomegalovirus congenito (CMV)
    Emofilia
    Fibrosi Polmonare Idiopatica
    Malattia di Fabry
    Sindrome di Hunter (MPS II)
    Malattia di Gaucher
    Ipercolesterolemia Familiare
    Ipertensione arteriosa polmonare
    Mucopolisaccaridosi I (MPS I)
    Malattia di Pompe
    Neuropatia motoria multifocale (MMN)

Alcuni TUMORI RARI

    Mieloma Multiplo
    Sindromi Mielodisplastiche (SMD)
    Tumori differenziati della tiroide
    Tumore metastatico del colon retto
    Carcinoma midollare della tiroide

Alcune MALATTIE CRONICHE

    Sclerosi Multipla
    AIDS - HIV
    Malattia di Parkinson
    Leucemia Linfatica Cronica
    Alzheimer
    Epatite C
    Altre Malattie Croniche
    Degenerazione Maculare
    Endometriosi


Riferimenti:















Approfondimenti: