D'un tratto nel folto bosco

Non c’era nessuno in tutto il paese che potesse insegnare ai bambini che la realtà non è soltanto quello che l’occhio vede e l’orecchio ode e la mano può toccare, bensì anche quel che sta nascosto alla vista e al tatto, e si svela ogni tanto, solo per un momento, a chi lo cerca con gli occhi della mente e a chi sa ascoltare e udire con le orecchie dell’animo e toccare con le dita del pensiero.
Amos Oz


venerdì 23 agosto 2013

In Georgia scolpito su un misterioso monumento il decalogo degli Illuminati

In Georgia un misterioso monumento, non si sa di quale origine, presenta, in ben 8 lingue diverse, il decalogo del Nuovo Ordine Mondiale. Prima prescrizione una popolazione terrestre attestata a 500 milioni di persone.
georgiaguidestones
Il Georgia Guidestones è chiamato anche la Stonehenge moderna ed è un monumento in granito che ricorda molto il noto sito inglese e che è stato eretto nel 1980 nella contea di Elbert in Georgia (USA). Non si conosce chi abbia commissionato l’opera e neppure chi l’abbia eseguita, ma quel che è certo è che su queste pietre sono incise dieci regole per l’umanità. Chi le ha dettate?
Assolutamente anonimi gli ispiratori, ma quello che viene suggerito è un vero e proprio nuovo ordine universale e ciò fa pensare alle fantomatiche sette segrete, come quella degli Illuminati che, secondo molti, vorrebbe dominare il Mondo o forse lo domina già.
Il Georgia Guidestone presenta una struttura gigantesca alta quasi 6 metri costituita da quattro grandi lastre di granito e nelle sue regole per giungere a una cosiddetta Età della Ragione prevede norme a dir poco inquietanti come una diminuzione drastica della popolazione ( un po’ come profetizzato dall’ideologo del M5S nel suo documentario Gaia) e la costituzione di un governo mondiale. E’ stato eretto secondo precise regole astronomiche e segnala il mezzogiorno sulla sommità, ma anche il polo celeste e si può visualizzare l’intero percorso del sole durante tutto l’anno. Le indicazioni per raggiungere l’Età della Ragione sono incise in otto lingue moderne (inglese, arabo, cinese, hindi, ebraico, russo, spagnolo e swahili).
Il primo dei dieci comandamenti ordina di mantenere la popolazione terrestre al di sotto dei 500 milioni di abitanti nel pieno rispetto ed equilibrio con la natura, ma tenuto conto del fatto che sul nostro Pianeta siamo ormai più di sette miliardi, si prevede quindi uno sterminio di massa o un’eliminazione di qualsiasi tipo per poter rientrare nelle cifre suggerite dal Guidestone. Il sovrappopolamento pare essere uno degli argomenti che i miliardari della Terra hanno più a cuore e si narra che nel 2009 Bill Gates con il suo Club che vede adesioni come quella di Rockefeller, Michael Bloomberg, George Soros e altri potenti ne abbiano discusso in una riunione segreta.
illuminati popolazione
Le altre regole previste dalla Guidestone ordinano anche grande attenzione nella riproduzione e soprattutto un governo mondiale retto da una cerchia di Illuminati. Si consigliano una lingua comune a tutta l’umanità, leggi imparziali e giuste e il dominio delle passioni politiche e religiose per affidarsi alla ragione. I diritti degli uomini devono essere bilanciati dai doveri e si stabilisce anche che si debba apprezzare l’amore, l’amore e la bellezza per vivere in armonia con la natura. Particolare l’ultimo comandamento che raccomanda agli umani di non essere un cancro per la Terra, ma di lasciare spazio alla natura.
Fonte: Befan.it
Leggi anche:
“Memorandum 200″: il genocidio diventa politica estera americana
IL PROGRAMMA DICHIARATO PER LA RIDUZIONE DELLA POPOLAZIONE MONDIALE

 http://informiamo.altervista.org