D'un tratto nel folto bosco

Non c’era nessuno in tutto il paese che potesse insegnare ai bambini che la realtà non è soltanto quello che l’occhio vede e l’orecchio ode e la mano può toccare, bensì anche quel che sta nascosto alla vista e al tatto, e si svela ogni tanto, solo per un momento, a chi lo cerca con gli occhi della mente e a chi sa ascoltare e udire con le orecchie dell’animo e toccare con le dita del pensiero.
Amos Oz


venerdì 23 agosto 2013

A lezione da Ighina

Rispolveriamo il compianto ed incompreso Ighina per semplificare la lezione...
Semplice la spiegazione della geo-ingegneria......
SE GLI AEREI TANKER per geo.ingegneria sono riforniti con polveri di alluminio e altre schifezze caricato negativamente, si creano le nuvole.
Se l'alluminio è caricato Positivamente le nuvole vengono dissolte.
_______________________________________________________
Ovviamente come dice anche IGHINA, e come chiunque un pò sveglio capirebbe, se la GEO-INGEGNERIA rimane clandestina è perchè se la gente sapesse, primo si domanderebbe sulla tossicità degli elementi chimici e poi controllerebbe e richiederebbe la pioggia quando c'è necessità di fare piovere e di fare smettere in caso di danni della stessa.
MA ALL'ELITE LA GEO-INGEGNERIA serve come ARMA.
Perchè per mettere definitivamente in ginocchio un paese, basta creargli danni all'agricoltura, con desertificazioni (come l'estate 2012) o alluvioni (come la primavera estate 2013), fargli perdere i raccolti per aumentare i prezzi dei beni interni, far accettare di buon grado gli OGM che attecchiscono in condizioni estreme.
E l'atmosfera caricata di alluminio e bario, serve a i satelliti per amplificare di tantissimo i loro radar, fino a riuscire a fare una quasi radiografia di tutto quello che c'è sul terreno...immaginiamoci il controllo. E serve come ripetirore all'Haarp.
 video:
https://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=9HCHSU4uAYI 
 
fonte:
NOI - I Diritti del Cittadino