D'un tratto nel folto bosco

Non c’era nessuno in tutto il paese che potesse insegnare ai bambini che la realtà non è soltanto quello che l’occhio vede e l’orecchio ode e la mano può toccare, bensì anche quel che sta nascosto alla vista e al tatto, e si svela ogni tanto, solo per un momento, a chi lo cerca con gli occhi della mente e a chi sa ascoltare e udire con le orecchie dell’animo e toccare con le dita del pensiero.
Amos Oz


mercoledì 9 ottobre 2013

Un milione di camionisti a Washington

truckers

Un milione di camionisti a Washington

Una protesta congiunta senza precedenti per dimensioni avrà luogo fra pochi giorni negli USA: più di un milione di camionisti con i loro automezzi per tre giorni rallenteranno volutamente il traffico sulle arterie stradali di Washington per protestare contro lo shutdown del governo, chiedendo l’arresto dei membri del congresso e il ripristino della costituzione originaria degli Stati Uniti. Ad essi si uniranno più di un milione di veterani dell’esercito, che condividono il sentimento patriottico della protesta e si uniscono ai camionisti nel pretendere il ripristino della legalità.
Il comitato dei camionisti ha anticipato che essi non si fermeranno nel caso il governo decida per la linea dura.
La situazione, della quale giungono finora pochi echi qui da noi, è gravida di interrogativi sugli esiti di una tale manifestazione, ma quel che è certo che in ogni caso sarà un evento tale da scatenare delle dinamiche le cui conseguenze saranno avvertite non solo in America, ma nello scenario globale.
Jervé