D'un tratto nel folto bosco

Non c’era nessuno in tutto il paese che potesse insegnare ai bambini che la realtà non è soltanto quello che l’occhio vede e l’orecchio ode e la mano può toccare, bensì anche quel che sta nascosto alla vista e al tatto, e si svela ogni tanto, solo per un momento, a chi lo cerca con gli occhi della mente e a chi sa ascoltare e udire con le orecchie dell’animo e toccare con le dita del pensiero.
Amos Oz


domenica 4 agosto 2013

USA: Monsanto, l'esercito e il governo uniti per eliminare gli attivisti e gli scienziati anti-OGM

CyberUn nuovo scioccante rapporto investigativo dal più grande quotidiano in Germania sostiene che la Monsanto, l'esercito americano e il governo degli Stati Uniti hanno agito in collusione per rintracciare e distruggere entrambi attivisti anti-OGM e scienziati indipendenti che studiano gli effetti negativi di alimenti geneticamente modificati.
Il rapporto intitolato "The Sinister Monsanto Gruppo: 'Agent Orange' di mais geneticamente modificato", ha descritto una 'nuova guerra cibernetica conio' scatenata contro sia eco-attivisti e scienziati indipendenti dai sostenitori ed ex dipendenti della Monsanto, che sono descritti come “operativamente potenti assistenti” e che hanno preso a volte alte cariche rango nell'amministrazione Usa, autorità di regolamentazione, e alcuni dei quali hanno profonde connessioni all'interno dello stabilimento industriale militare, compresa la CIA.
“Grazie al Snowden e Wikileaks, il mondo ha una nuova idea di come questi amici e partner operano in cui potere e denaro sono interessati. La piattaforma di whistle-blowing ha pubblicato dispacci dell'ambasciata due anni fa, che comprendeva anche dettagli sulla Monsanto l'ingegneria genetica”.