D'un tratto nel folto bosco

Non c’era nessuno in tutto il paese che potesse insegnare ai bambini che la realtà non è soltanto quello che l’occhio vede e l’orecchio ode e la mano può toccare, bensì anche quel che sta nascosto alla vista e al tatto, e si svela ogni tanto, solo per un momento, a chi lo cerca con gli occhi della mente e a chi sa ascoltare e udire con le orecchie dell’animo e toccare con le dita del pensiero.
Amos Oz


martedì 9 aprile 2013

Terra Real Time.: Achtung !!! Rivoluzione ???



di Corrado Belli

Dopo la sentenza emessa dal Tribunale Costituzionale Portoghese riguardo le nuove Austerità programmate dal governo fantoccio messo dai Rothschild a gestire il debito Portoghese, le masse dei cittadini portoghesi hanno deciso di continuare la loro protesta fino a quando il governo non è in grado di emanare una legge che non colpisca le classi più povere per far arricchire ancora di più i banchieri.

I tagli che il governo portoghese aveva previsto di adottare hanno portato anche l'attuale presidente della repubblica Portoghese Silva a unirsi ai cittadini, dichiarando che non si possono tagliare le pensioni alle persone anziane e togliere loro anche la quattordicesima oltre che accorciare la pensione, non si può dimezzare di nuovo la paga agli impiegati statali, alle forze di polizia, non si può tagliare la spesa per il sostenimento dei disoccupati e la spesa sanitaria per riempire le casse di Brussel e del Fondo Monetario Internazionale, la protesta andrà avanti partendo Sabato da "Viana do Castelo" per finire giorno 13 a Lisbona con la partecipazione di quasi 3 Milioni di persone che vedono svanire i loro diritti fondamentali a causa di una crisi fatta a tavolino dai Banchieri con l'associazione a delinquere dei politici locali e di Brussel.

Già dall'inizio del mese di Marzo, il direttore generale dell'organizzazione dei Lavoratori ILO all'ONU-Ryder, avvertiva i governi di stati Europei che stanno prendendo parte all'Orgia di tagli e risparmi di non approfittarne troppo della calma che fino a oggi si è vista tra i cittadini, da oggi a domani potrebbe sfociare in una rivoluzione incontrollabile con conseguenze che potrebbero coinvolgere anche quei stati dove ancora non sono stati applicati drastici tagli alle pensione e alla spesa pubblica, consiglia per lo più al governo fantoccio Italiano e quello greco di non tirare troppo la cinghia al fine di provocare sommosse legittimate che nascondono violenza che potrà essere legittimata a causa della troppa non curanza delle difficoltà in cui i cittadini saranno costretti ad andare incontro, fa presente che Monti all'inizio dell'anno aveva detto che il deficit italiano si aggirava all'1,8 %, adesso si porta verso l'alto dicendo che l'Italia rispetterà la soglia di rimanere sotto il 3%, anche la Spagna e la Francia hanno fatto correttura sul loro deficit e come Monti sono saliti sopra il reale denunciato. 

A buttare benzina sul fuoco interviene il presidente della Deutsche Bundesbank Weidmann che sprona i capi di governo dei stati interessati ad aumentare i tagli e le tasse, con questo sistema non c'è da meravigliarsi se a breve in tutta l'Europa ci saranno dimostrazioni che all'inizio potrebbero sembrare pacifiche ma a causa di qualche piccola scintilla potrebbero scatenare la Primavera Europea, il caso Cipro non è un caso unico, ma verrà applicato in tutta l'Europa con la scusa di far pagare qualche tassa in più a chi ha depositato in banca più di 100.000 Euro, anche i piccoli risparmiatori saranno alleggeriti dei loro risparmi, una legge che lo prevede è già stata approvata al parlamento UE con la soddisfazione del FMI e naturalmente dalla coppia Merkel-Schauble che per assicurarsi le entrate come previsto, hanno di già dislocato Polizia Tedesca/Austriaca e di altri stati della UE negli aeroporti Greci e Ciprioti al fine di bloccare chi vuole portare i suoi averi all'estero.