D'un tratto nel folto bosco

Non c’era nessuno in tutto il paese che potesse insegnare ai bambini che la realtà non è soltanto quello che l’occhio vede e l’orecchio ode e la mano può toccare, bensì anche quel che sta nascosto alla vista e al tatto, e si svela ogni tanto, solo per un momento, a chi lo cerca con gli occhi della mente e a chi sa ascoltare e udire con le orecchie dell’animo e toccare con le dita del pensiero.
Amos Oz


giovedì 11 aprile 2013

Cipro venderà anche 400 milioni di euro del suo oro per finanziare il salvataggio delle banche


10181_552544148118839_1532536205_n
Submitted by Tyler Durden on 04/10/2013
Eri curioso di capire perché tutte le banche, e oggi anche Goldman, si sono recentemente messe in fila per spingere giù il più possibile le quotazioni dell’oro? Ecco perché:
CYPRUS TO SELL 400 MLN EUROS WORTH OF GOLD RESERVES TO FINANCE PART OF ITS BAILOUT - TROIKA DOCUMENTS – RTRS
CIPRO VENDERA’ 400 MLN DI EURO IN ORO DELLE SUE RISERVE PER FINANZIARE PARTE DEL SUO SALVATAGGIO (Delle sue banche per essere precisi. NdEr)
E cioè circa 10 tonnellate d’oro.
Ma… ma il salvataggio non era già stato finanziato e non c’era bisogno di altro cash?Cos’è successo? Le fughe dai depositi “scoperte” si sono dimostrate più imponenti del previsto? Oppure è un regalo collaterale alla banche centrali che l’oro lo vogliono comprare ai minimi?
Complimenti ciprioti! Ora date via anche il vostro oro in cambio della imbattibile opportunità di rimanere uno stato vassallo dell’Eurozona. Ma almeno vi tenete l’euro.
Buone notizie: Cipro dovrebbe avere dopo queste vendite ancora 4 tonnellate circa di oro da vendere prima che la Troika chieda agli insolventi cittadini ciprioti (ma non erano le banche quelle che hanno fatto tutto il macello? Curioso come sempre sia dato quasi per scontato che i danni fatti da delle attività private come le banche li debbano ripagare i cittadini. NdEr) di vendersi un rene per ripagare le loro banche e il salvataggio senza fine dell’euro.
da Argento Fisico – tratto da rischiocalcolato.it