D'un tratto nel folto bosco

Non c’era nessuno in tutto il paese che potesse insegnare ai bambini che la realtà non è soltanto quello che l’occhio vede e l’orecchio ode e la mano può toccare, bensì anche quel che sta nascosto alla vista e al tatto, e si svela ogni tanto, solo per un momento, a chi lo cerca con gli occhi della mente e a chi sa ascoltare e udire con le orecchie dell’animo e toccare con le dita del pensiero.
Amos Oz


lunedì 23 settembre 2013

Ciò che gli Esportatori di Democrazia fanno in Afghanistan


Piantiamola una buona volta di fare i perbenisti  ed i leccaculi dietro la politica imperialista di U.S.A. e N.A.T.O.,  che non guarda in faccia a nessuno, che e' la prima a fottersene dei diritti alla vita, alla salute di inermi ed incolpevoli Civili e  Bambini.

Quale Presidente puo' ergersi Paladino della Giustizia e avere il diritto di attaccare uno Stato Sovrano quando queste sono le dirette conseguenze della SUA COLPEVOLE ed ETICAMENTE INGIUSTIFICABILE politica estera?

Non chiudiamoli gli occhi, questa e' la conseguenza diretta dell'uso dell'uranio impoverito in Afghanistan.

Queste creature esistono nella terribile realta che gli U.S.A. hanno CONSAPEVOLMENTE scelto di creare. Ed hanno creato una realta' peggiore di un incubo.

Questo sono gli U.S.A, gli esportatori di Democrazia








df22

df1

df7

df10

df27

2013315182854136734_20

1002499_10151780368915250_982826302_n

df42



Questo e' l'articolo originale, in inglese. Ci sono i riferimenti necessari.

http://banoosh.com/blog/2013/09/21/death-made-in-america-impacts-of-depleted-uranium-contamination-on-afghanistans-children/