D'un tratto nel folto bosco

Non c’era nessuno in tutto il paese che potesse insegnare ai bambini che la realtà non è soltanto quello che l’occhio vede e l’orecchio ode e la mano può toccare, bensì anche quel che sta nascosto alla vista e al tatto, e si svela ogni tanto, solo per un momento, a chi lo cerca con gli occhi della mente e a chi sa ascoltare e udire con le orecchie dell’animo e toccare con le dita del pensiero.
Amos Oz


giovedì 13 giugno 2013

Hamburger di McDonald’s in perfetto stato dopo 14 anni dall’acquisto

burger_mcdonaldsSembra incredibile ma, a detta di colui che ha deciso di compiere l’insolito esperimento, gli hamburger di McDonald’s possono conservare intatto il proprio aspetto per decenni. Si tratta di un’evenienza che non può che lasciarci a bocca aperta riguardo al quantitativo di conservanti utilizzato nella preparazione dei piatti da fast food, con particolare riferimento, in questo caso, ad un hamburger normalmente contenuto nelle classiche due fette di pane rotonde.
L’autore dell’esperimento è David Whipple, il quale ha presentato il proprio hamburger acquistato nel 1999, e che ora ha dunque 14 anni, nel corso della trasmissione televisiva trasmessa da Paramount CBS TV “The Doctors”. Egli ha dichiarato come inizialmente avesse deciso di conservare il sandwich con hamburger per mostrare ai propri amici come i conservanti e gli enzimi agissero per mantenerne a lungo l’aspetto gradevole.
Lo scontrino conservato da parte di Whipple parla chiaro. L’hamburger era stato acquistato il 7 luglio 1999. Pare che egli si sia dimenticato di aver tenuto da parte il proprio acquisto per numerosi anni e che in seguito l’abbia ritrovato ancora inperfetto stato di conservazione. Nel corso di quattordici anni l’aspetto del panino sarebbe rimasto identico al momento dell’acquisto e non si sarebbero nemmeno formati quei cattivi odori che tutti si attenderebbero.
Coloro che erano presenti nel corso della trasmissione televisiva, medici ed esperti, hanno potuto osservare da vicino l’hamburger, rendendosi conto di come non vi fossero segni di muffa e odori sgradevoli. L’uomo ha dichiarato di utilizzare l’hamburger conservato per quattordici anni come monito per incoraggiare i propri figli a nutrirsi in maniera salutare.
L’hamburger era stato conservato all’interno della sua confezione originale, insieme all’ormai datato scontrino. L’intento di Whipple era di conservarlo per un solo mese, per stupire gli amici, ma le cose sono andate evidentemente in maniera diversa ed ora l’hamburger di 14 anni sta lasciando senza parole i consumatori di junk food – e non solo – di tutto il mondo.
scontrino hamburger - fonte foto:  nydailynews.com
hamburger 14 anni - fonte foto: odditycentral.com
Non si tratta del primo esperimento del genere, sebbene sia il tentativo, seppur accidentale, di conservazione di un hamburger della durata maggiore al mondo. Giànel 2010 vi avevamo presentato un esperimento condotto da Joann Bruso, che aveva deciso di conservare per un anno il contenuto di un Happy Meal, comprensivo di panino con hamburger e patatine. Trascorsi dodici mesi di attesa, l’aspetto degli alimenti era rimasto identico al momento dell’acquisto, senza muffe o cattivi odori. Chi avrà ancora il coraggio di consumare hamburger e patatine, che grazie ad una sconosciuta alchimia di ingredienti possono conservarsi intatti non solo per un anno, ma anzi, per oltre un decennio?
Fonte: greenme.it