D'un tratto nel folto bosco

Non c’era nessuno in tutto il paese che potesse insegnare ai bambini che la realtà non è soltanto quello che l’occhio vede e l’orecchio ode e la mano può toccare, bensì anche quel che sta nascosto alla vista e al tatto, e si svela ogni tanto, solo per un momento, a chi lo cerca con gli occhi della mente e a chi sa ascoltare e udire con le orecchie dell’animo e toccare con le dita del pensiero.
Amos Oz


martedì 11 giugno 2013

Prima del risveglio

http://www.serviziopubblico.it/generazione_reporter_2013/2013/06/07/news/prima_del_risveglio.html

PRIMA DEL RISVEGLIO

di Redazione Servizio Pubblico

La giuria di Generazione Reporter ha deciso di conferire una menzione speciale al lavoro di Matteo Giancaspro "Prima del Risveglio".  Un affresco che coglie le frustrazioni e le difficoltà di una generazione, ma allo stesso tempo lancia una speranza, invitando i giovani a riappropriarsi del proprio presente. La voce narrante è accompagnata da immagini sperimentali che rafforzano l'originalità del lavoro.