D'un tratto nel folto bosco

Non c’era nessuno in tutto il paese che potesse insegnare ai bambini che la realtà non è soltanto quello che l’occhio vede e l’orecchio ode e la mano può toccare, bensì anche quel che sta nascosto alla vista e al tatto, e si svela ogni tanto, solo per un momento, a chi lo cerca con gli occhi della mente e a chi sa ascoltare e udire con le orecchie dell’animo e toccare con le dita del pensiero.
Amos Oz


giovedì 14 novembre 2013

Parola di Shane Ellison, pluripremiato chimico: il fluoro non previene la carie, sviluppa il cancro e altre malattie

http://sapereeundovere.itL’ingestione di sostanze chimiche artificiali come il fluoro non prevenire la carie, piuttosto distrugge le viscere e porta allosviluppo del cancro e altre malattie. E’ questo il risultatoinquietante di una recente valutazione compilata da Shane Ellison, pluripremiato chimico, autore e fondatore diThe Peoples Chemist .
La valutazione di Ellison sugli effetti negativi del fluoro sul corpo, mostra ancora una volta perché la rimozione del fluoruro dagli approvvigionamenti di acqua potabile pubblica è fondamentale per la salute delle persone.
Shane Ellison, dice: “Una volta ingerito, i composti del fluoroattaccano l’integrità strutturale delle nostre viscere, il collagene(una proteina strutturale, costituisce il principale elementofibroso di pelle, tendini, cartilagini, ossa, denti, membrane,cornee e vasi di tutti i vertebrati) è lacerato dal fluoruro, ciò comporta una rigidità delle articolazioni, danni ai legamenti e le ossa doloranti. Lo stesso problema determina la comparsa di macchie bianche sullo smalto dei denti, un risultato noto come fluorosi.Gli studi di laboratorio portati avanti nei precedenti decenni, ha mostrato che il fluoruro stimola la mutazione del DNA delle cellule dei mammiferi, determinando la crescita delle cellule tumorali.
La ricerca su diverse popolazioni ha dimostrato che l’assunzione di fluoro può aumentare del 700% il rischio di sviluppareil cancro alle ossa.
E’ emerso che il fluoruro non ha mai dimostrato di prevenire realmente la carie, spesso è la scusa più utilizzata per continuare a immettere questo veleno tossico nelle forniture di acquapubblica. La realtà è che  l’ingestione di fluoro promuove effettivamente la carie, persino il Centers for Disease Control and Prevention (CDC), negli Stati Uniti, ammette che non c’èprova scientifica verificabile della prevenzione della carie con il fluoruro.
Vista la pericolosità, perché la fluorizzazione artificiale dell’acqua continua a persistere in molte città americane e del mondo? Il motivo è dato da una combinazione di ignoranza e diorgoglio dell’istituzione medica, rifiuta di accettare quanto la scienza moderna ha scoperto sulla pericolosità del fluoruroper non smentirsi su ciò che ha detto per molte decadi: ilfluoruro è sicuro, non è pericoloso.
John Garfield, della The Daily Università Kansan, recentemente ha scritto la propria valutazione sui pericoli di fluoruro, rilevando che la miglior ricerca scientificadisponibile collega il consumo di fluoruro a disturbi dellatiroide, alterazioni del sistema endocrino, danni riproduttivi, problemi di pelle, ossa fragili, immunodeficienza, pubertà precoce, e abbassamento del Q.I.
La conferma del pericolo del fluoro utilizzato comedisinfettante, arriva da quaranta comunità degli Stati Uniti, dal 2011 l’hanno eliminato dai loro rifornimenti idrici. Lo stesso esempio nel 2012 è stato gìà attuato da altre località comeAlbuquerque, NM, Bolivar, Missouri,  Myerstown e Penn.