D'un tratto nel folto bosco

Non c’era nessuno in tutto il paese che potesse insegnare ai bambini che la realtà non è soltanto quello che l’occhio vede e l’orecchio ode e la mano può toccare, bensì anche quel che sta nascosto alla vista e al tatto, e si svela ogni tanto, solo per un momento, a chi lo cerca con gli occhi della mente e a chi sa ascoltare e udire con le orecchie dell’animo e toccare con le dita del pensiero.
Amos Oz


sabato 2 novembre 2013

CFR:Milioni spesi per confondere l'opinione pubblica sulla Geoingegneria

"[...] Non siamo più uomini; 
non abbiamo più neanche la vita balzana degli animali; 
siamo cose di cui solo gli altri possono disporre. 
Dobbiamo fare ribrezzo, 
per poter essere usati meglio da chi lo vuole; 
perché una sola libertà ci rimane:
quella di tradirci.
E infatti, ognuno di noi, cova,
col suo leggero tanfo malato alle viscere,
il desiderio di poter finalmente ammiccare ai suoi padroni,
che vengono a condannarlo.
Vogliamo essere noi
i primi aiutanti dei nostri assassini,
che hanno inventato complicati meccanismi
per ucciderci insieme. [...]"

Pier Paolo Pasolini,
"Calderòn": XVI EPISODIO
Rosaura risponde a Basilio





(P) Civiltà progresso... Percorso sociale "Non c'è peggior schiavitù di quella che si ignora." Ignazio Silone "Gli schiavi felici sono i nemici più agguerriti della libertà." Marie von Ebner Eschenbach "Non c'è nemico più crudele per gli elefanti selvatici dell'elefante addomesticato." Bertolt Brecht, Sulla "Vita di Galileo" "La verità non sta in un solo sogno ma in molti sogni." (Truth does not reside in one dream alone but in many dreams.) Pier Paolo Pasolini


"L'unione del gregge costringe il leone a coricarsi affamato." Proverbio africano "Il bello della democrazia è proprio questo: tutti possono parlare, ma non occorre ascoltare." Enzo Biagi «Noi viviamo in una democrazia dove puoi dire tutto quello che vuoi, tanto non ti ascolta nessuno.» (Pippo Franco) "Per riuscire a vedere faccia a faccia lo Spirito della verità, universale e onnipresente, bisogna riuscire ad amare la più modesta creatura quanto noi stessi. E un uomo che nutre questa aspirazione non può esimersi dal partecipare a nessun aspetto della vita, ecco perché la mia adorazione per la Verità mi ha portato ad interessarmi anche di politica; posso affermare senza la minima esitazione, sebbene con molta umiltà, che coloro che sostengono che la religione non c’entra con la politica, ignorano cosa sia la politica." Gandhi "Una volta nel gregge, è inutile che abbai: scodinzola!" (Anton Pavlovic Čechov) "Per un candidato è pericoloso dire cose che la gente potrebbe ricordare." (it is dangerous for a national candidate to say things that people might remember) Eugene Joseph McCarthy "Se chi lavora mangiasse, cosa mangerebbe chi non lavora?" Da I pensieri di Gasparazzo – Lotta Continua – Torino – 1975 "La differenza che c'è fra una democrazia e una dittatura è che in una democrazia prima voti e poi ordini; in una dittatura non perdi tempo a votare" Charles Bukowski "Sono arrivato alla conclusione che la politica è una faccenda troppo seria per essere lasciata ai politici" Charles De Gaulle "non votate, serve solo a incoraggiarli" Anonimo "Il sonno è di destra, il sogno di sinistra... Votate per una lucida insonnia." (Gesualdo Bufalino, Bluff di parole, 1994) "Abbiamo il miglior Congresso che il denaro possa comprare" Will Rogers (1879 – 1935), comico USA "Dovrebbe esserci un giorno - anche uno solo - di caccia aperta ai senatori." Will Rogers - (1879 – 1935), comico USA "Poche cose sono immutabili come l'attaccamento dei gruppi politici alle idee che hanno loro permesso di raggiungere il potere" John Kenneth Galbraith “La democrazia è una forma di religione. È l’adorazione degli sciacalli da parte dei somari…” Henry Louis Mencken (1880-1956) "La democrazia è un agnello in mezzo a due lupi che votano su cosa mangiare a colazione. La libertà un agnello bene armato che contesta il voto". (Benjamin Franklin) "se il voto cambiasse qualcosa, lo renderebbero illegale" Anonimo "Voti ogni volta che fai la spesa" Alex Zanotelli "Io mi rifiuto di pagare le tasse il cui impiego ritengo destinato a scopi ingiusti e immorali" Henry David Thoreau "Il miglior argomento contro la democrazia è una conversazione di cinque minuti con l'elettore medio." (the best argument against democracy is a five minute conversation with the average voter) Winston Churchill

"Per dirla con una terminologia che richiama la brutale età degli antichi imperi, i tre grandi imperativi della geostrategia imperiale sono evitare la collusione e mantenere la dipendenza dalla sicurezza tra i vassalli, per mantenere tributari docili e protetti, e impedire ai barbari di riunirsi."
Zbigniew Brzezinski, La Grande Scacchiera, (1997)


"Queste grandi potenze vecchie e nuove affrontano ancora un'altra nuova realtà - per alcuni aspetti, senza precedenti. Ed è che, mentre la letalità, la letalità, della loro forza militare è più grande che mai, la loro capacità di imporre il controllo sulle masse politicamente risvegliate del mondo è a un minimo storico. Per dirla senza mezzi termini, e sono lusingato che il ministro degli Esteri britannico abbia ripetuto questa cosa, come segue: vale a dire, in altri tempi, era più facile controllare un milione di persone che uccidere fisicamente un milione di persone, oggi, è infinitamente più facile uccidere un milione di persone che controllare un milione di persone. "
~ Zbigniew Brzezinski.




In questo video a partire dal minuto 02:40, M. Granger Morgan afferma: "Prima di tutto, naturalmente, si stanno spendendo un sacco di soldi per assicurarsi che una parte molto consistente del pubblico rimanga totalmente confusa su questo e, voglio dire, è stato davvero molto dannoso. Ma ci sono state decine di milioni di dollari spesi per ogni piccola cosa che si presenta, che potrebbe, sapete, riferirsi a qualche incertezza. "
M. Granger Morgan è il capo del Dipartimento di Ingegneria e Politiche Pubbliche presso la Carnegie Mellon University. In questo video, sta parlando ad un convegno del Council on Foreign Relations "Sviluppare un quadro internazionale per la geoingegneria." La trascrizione dell'incontro si trova qui (sul sito della CFR):
http://www.cfr.org/climate-change/developing-international-framework-geoengineering/p21651
Il Council on Foreign Relations
Secondo la  Missione del Council on Foreign Relations (CFR) sul  sito web, il CFR sostiene apertamente di essere "un'organizzazione indipendente, apartitica, think tank, e un editore impegnato a fornire risorse ai suoi membri, ai funzionari di governo, dirigenti d'azienda, giornalisti, educatori e studenti, ai leader civili e religiosi, e altri cittadini interessati al fine di aiutarli a capire meglio il mondo e le scelte di politica estera che gli Stati Uniti ed altri paesi affrontano.
Tuttavia, dietro le quinte, secondo l'ex presidente del CFR, Winston Lord, il CFR gestisce il mondo: "La Commissione Trilaterale non gestisce il mondo, lo fa il Council on Foreign Relations!"
Difficile da credere? Guardate questo breve video in cui Hillary Clinton ammette che il CFR le dice cosa fare e come pensare: 
Il defunto Carroll Quigley (mentore di Bill Clinton ), professore di Storia alla Georgetown University, membro del CFR, ha dichiarato nel suo libro, "Tragedia & Speranza": "Il CFR è il ramo americano di una società che è nata in Inghilterra, e che ritiene che i confini nazionali dovrebbero essere cancellati, e che si dovrebbe stabilire un governo mondiale".
Il contrammiraglio Chester Ward, un ex membro del CFR per 16 anni, mise in guardia il popolo americano sulle intenzioni dell'organizzazione: "La più potente cricca tra questi gruppi elitari hanno un obiettivo in comune - vogliono ottenere la resa della sovranità dell'indipendenza nazionale degli Stati Uniti. Una seconda cricca di membri internazionali del CFR  comprende i banchieriinternazionali di Wall Street e i loro agenti chiave. In primo luogo, vogliono che il monopolio bancario mondiale da qualsiasi potenza finisca sotto il controllo del governo mondiale."
Dan Smoot, ex membro del personale del quartier generale dell'FBI a Washington, D.C., ha riassunto lo scopo dell'organizzazione come segue: "L'obiettivo finale del CFR è quello di creare un sistema socialista mondiale, e di rendere gli Stati Uniti una parte ufficiale di esso".
Secondo una delle relazioni annuali del CFR, pubblicata nel 1978, undici dei suoi membri, al momento, erano senatori degli Stati Uniti, e molti di più membri del Congresso. 284 suoi membri erano funzionari del governo degli Stati Uniti.
Secondo Jack Newell, che ha scritto "Perché un'America in bancarotta": "I suoi membri hanno gestito, o gestiscono, NBC e CBS, il 'New York Times', il 'Washington Post',  il 'Des Moines Register', e molti altri giornali importanti. I leaders di 'Time', 'Newsweek', 'Fortune', 'Business Week', e numerose altre pubblicazioni sono membri del CFR. I membri dell'organizzazione dominano anche il mondo accademico, importanti corporazioni, enormi fondazioni esenti da tasse,  i sindacati, i militari, e quasi ogni segmento della vita americana."
"Siamo grati al Washington Post, al New York Times, al Time Magazine e  altre grandi pubblicazioni i cui direttori hanno partecipato ai nostri incontri e rispettato le promesse di discrezione per quasi 40 anni. Sarebbe stato impossibile per noi sviluppare il nostro progetto per il mondo se fossimo stati soggetti alle luci della pubblicità durante quegli anni. Ma, il mondo è adesso più sofisticato e pronto a marciare verso un governo mondiale. La sovranità sovranazionale di un'élite intellettuale e di banchieri mondiali è sicuramente preferibile all'autodeterminazione nazionale praticata nei secoli passati -. "David Rockefeller, CFR, in un discorso ad una riunione della Commissione Trilaterale, nel giugno del 1991
Siamo stati avvertiti da quattro presidenti americani
L'esistenza di una elite di potere dominante che controlla il governo degli Stati Uniti dietro le quinte è stato attestato da molti eminenti personaggi politici americani, tra cui quattro presidenti. Considerate le citazioni seguenti:
"Poiché siamo osteggiati in tutto il mondo da una cospirazione monolitica e spietata che si avvale principalmente di mezzi occulti per espandere la propria sfera di influenza attraverso l'infiltrazione piuttosto che l'invasione, la sovversione piuttosto che le elezioni, l'intimidazione piuttosto che la libera scelta, la guerriglia notturna piuttosto degli eserciti diurni. È un sistema che ha investito molte risorse umane e molti materiali nella costituzione di una macchina efficientissima e perfettamente oliata che combina operazioni militari, diplomatiche, d'intelligence, economiche, scientifiche e politiche. I suoi preparativi non vengono resi pubblici, ma occultati. Ai suoi errori non vengono dedicati i titoli di testa, ma vengono nascosti. I dissidenti non sono elogiati, ma messi a tacere. Nessuna spesa viene messa in questione, nessuna indiscrezione pubblicata, nessun segreto svelato. In poche parole, la Guerra Fredda viene portata avanti con una disciplina di guerra che nessuna democrazia si augurerebbe o desidererebbe mai di eguagliare.-. "John F Kennedy il 27 Aprile 1961
"Siamo diventati uno dei peggio governati,uno dei più controllati e dominati tra i Governi del mondo - non più un Governo basato sulla libera opinione, non più un governo degli ideali e del voto di maggioranza, bensì un Governo basato sul giudizio e la costrizione di piccoli gruppi dominanti. - "Il presidente Woodrow Wilson
"Dietro l'apparente governo siede un governo invisibile che non ha alcuna fedeltà e non riconosce alcuna responsabilità verso il popolo". - Il presidente Theodore Roosevelt
"La verità della questione è, come lei ed io sappiamo, che un elemento finanziario nei grandi centri ha posseduto il governo fin dai giorni di Andrew Jackson." - Il presidente Franklin Roosevelt
"I veri governanti  a Washington sono invisibili ed esercitano il potere da dietro le quinte." - Felix Frankfurter, giudice di Corte Suprema (1939-1962)
"Apparentemente abbiamo un governo costituzionale. Abbiamo all'interno del nostro sistema politico e di governo, un altro corpo che rappresenta un'altra forma di governo, un'elite burocratica che crede che la nostra Costituzione sia superata - ". Senatore William Jenner, 1954
Ci hanno mai detto la verità?
"Sapremo che il nostro programma di disinformazione è stato completato quando tutto ciò che l'opinione pubblica americana crede è falso." - William Casey, membro del CFR ed ex direttore della CIA (dalla riunione prima personale nel 1981)
"Guardate, se pensate che un funzionario americano sta per dirvi la verità, allora siete stupidi.Avete sentito? Stupidi - "Sylvester Arthur, Assistente Segretario alla Difesa per gli Affari Pubblici, 1965
Quello che i membri del CFR pensano di noi
"I militari sono stupidi animali muti da utilizzare solo come pedine in politica estera." - Henry Kissinger
'Gli anziani sono mangiatori inutili -. "Henry Kissinger
"Per dirla con una terminologia che richiama la brutale età degli antichi imperi, i tre grandi  imperativi della geostrategia imperiale sono evitare la collusione e mantenere la dipendenza dalla sicurezza tra i vassalli, per mantenere tributari docili e protetti, e impedire ai barbari di riunirsi -."Zbigniew Brzezinski, La Grande Scacchiera, (1997)
"Non possiamo essere così fermi sul nostro desiderio di preservare i diritti degli americani comuni."- Bill Clinton, USA Today, 11 marzo 1993
"Queste  grandi potenze vecchie e nuove affrontano ancora un'altra nuova realtà - per alcuni aspetti, senza precedenti. Ed è che, mentre la letalità, la letalitàdella loro forza militare è più grande che mai, la loro capacità di imporre il controllo sulle masse  politicamente risvegliate del mondo è a un minimo storico. Per dirla senza mezzi termini, e sono lusingato che il ministro degli Esteri britannico abbia ripetuto questa cosa, come segue: vale a dire, in altri tempi, era più facile controllare un milione di persone che uccidere fisicamente  un milione di persone, oggi, è infinitamente più facile uccidere un milione di persone che  controllare un milione di persone. "~ Zbigniew Brzezinski.
Ascoltate voi stessi Brzezinski mentre pronuncia la citazione di cui sopra. Vi farà venire i brividi lungo la schiena: 

Fonte: Conscious Life News 11 Maggio 2011
Traduzione: Dakota Jones

ilupidieinstein.blogspot.it


"Il grande male innominabile alla radice della nostra civiltà è il monoteismo. Da un testo barbarico dell'età del bronzo chiamato Antico Testamento si sono evolute tre religioni antiumane: ebraismo, cristianesimo e islamismo. Sono religioni di dèi celesti, e sono fortemente patriarcali: Dio è il Padre Onnipotente. 
Da qui il disprezzo bimillenario per le donne nei paesi che sono afflitti dal dio celeste e dai suoi rappresentanti maschi sulla Terra."
Gore Vidal


"I barbari conquistarono Roma 
attraverso le strade che i romani 
edificarono per conquistarli."

cit. di una prof.ssa ai suoi alunni



di Domenico D'Ambrosio