D'un tratto nel folto bosco

Non c’era nessuno in tutto il paese che potesse insegnare ai bambini che la realtà non è soltanto quello che l’occhio vede e l’orecchio ode e la mano può toccare, bensì anche quel che sta nascosto alla vista e al tatto, e si svela ogni tanto, solo per un momento, a chi lo cerca con gli occhi della mente e a chi sa ascoltare e udire con le orecchie dell’animo e toccare con le dita del pensiero.
Amos Oz


giovedì 4 luglio 2013

Francia, Comune sommerso da 30 cm di grandine. Le drammatiche immagini

Se ci si prendesse la briga di vedere cosa sta accadendo in giro per il mondo, ognuno capirebbe che siamo in piena apocalisse


http://www.centrometeoitaliano.it/foto-gallery/grandine-bourgogne-3-luglio-2013....


Una devastante grandinata ha colpito Demigny, gli abitanti: ”Esperienza terribile, siamo sommersi dalla grandine”

Nella giornata di ieri, una terribile tempesta di grandine si è abbattuta in Francia, esattamente a Demigny, a sud di Djion. Secondo quanto riferiscono diverse testate nazionali e della zona, la grandinata avrebbe ferito più di 10 persone durante l’apice del fenomeno e danneggiato oltre 100 macchine che erano parcheggiate nell’area più colpita. Purtroppo il vasto sistema temporalesco che ha interessato quel punto, ha stazionato in loco favorendo il perdurare dell’intensa grandinata e l’accumulo al suolo di oltre 30 centimetri di ghiaccio.
Un'immagine dell'enorme strato di grandine che ha travolto un comune in Francia - foto di Maurice Naigeon
Un’immagine dell’enorme strato di grandine che ha travolto un comune in Francia – foto di Maurice Naigeon
Le autorità locali hanno da subito predisposto un piano di intervento rapido ed efficiente affinchè l’enorme strato di ghiaccio venisse rimosso in tempi rapidi. La pulizia completa delle strade tuttavia, ha richiesto l’impiego di più di 10 mezzi pesanti e spazzaneve. Nelle immagini che vi proponiamo all’interno della galleria sottostante, pubblicate e concesse da  Maurice Naigeon, si evince l’enorme strato di ghiaccio, oltre agli immediati interventi effettuati dalla protezione civile locale per rimuoverlo.
”Siamo letteralmente sommersi dalla grandine – diceva ieri uno degli abitanti della zona – un qualcosa di terribile ha colpito il nostro comune, siamo ancora sotto choc”.