D'un tratto nel folto bosco

Non c’era nessuno in tutto il paese che potesse insegnare ai bambini che la realtà non è soltanto quello che l’occhio vede e l’orecchio ode e la mano può toccare, bensì anche quel che sta nascosto alla vista e al tatto, e si svela ogni tanto, solo per un momento, a chi lo cerca con gli occhi della mente e a chi sa ascoltare e udire con le orecchie dell’animo e toccare con le dita del pensiero.
Amos Oz


venerdì 12 luglio 2013

Grazie di tutto, ora un attimo di pausa.

Grazie a tutti gli amici, le persone sensibili o anche critiche, i blogger indipendenti che, dalla nascita di questo blog, hanno sempre piu' partecipato, sostenuto e passato parola l'un l'altro, per far si che molti argomenti fondamentali per il nostro povero Paese e per l'Umanita' intera potessero avere risalto, almeno sul web, in contrasto con chi manovra ed utilizza, esclusivamente a suo piacimento e per scopi sempre meno nobili, l'informazione tradizionale di quotidiani radio e tv .
Per due settimane, salvo rare occasioni, mi prendero' una pausa, cercando di ricaricare le pile.
La nuova stagione che ci attende non promette purtroppo nulla di buono.
Etica, Umanita' e Democrazia sono totalmente da rispolverare , ridisegnare e reinsegnare, soprattutto alle nuove generazioni.
Proveremo a spiegare loro cosa significano veramente, per esempio, concetti come "sostenibile", "diritto", "istruzione" , "cultura", "ecologia".
Il ruolo di tutti Noi diventera' sempre piu' importante.
Le voci che racconteranno le "vere" verita' saranno sempre piu' osteggiate e contrastate.
Ma se non avessi fiducia non sarei qui a perdere tempo e, come me, tanti e tanti di Voi.
Continueremo a combattere con le nostre umili armi affinche' l'Umanita possa ritornare ad essere "umana" .

Buona resistenza a tutti gli ostinati e contrari.

MB