D'un tratto nel folto bosco

Non c’era nessuno in tutto il paese che potesse insegnare ai bambini che la realtà non è soltanto quello che l’occhio vede e l’orecchio ode e la mano può toccare, bensì anche quel che sta nascosto alla vista e al tatto, e si svela ogni tanto, solo per un momento, a chi lo cerca con gli occhi della mente e a chi sa ascoltare e udire con le orecchie dell’animo e toccare con le dita del pensiero.
Amos Oz


giovedì 27 marzo 2014

Vaccini, governo inizia pressing contro procure che indagano


Pochi giorni fa abbiamo lanciato un appello ai colleghi blogger, ai gestori di pagine sui social network, alle associazioni e a tutti i cittadini per sostenere attivamente la procura di Trani che ha aperto un’indagine sui danni derivanti dal vaccino trivalente.
Che i vaccini siano pericolosi è sempre più evidente, basta guardare i numeri sui casi di autismo che sono lievitati in modo incredibile; noti scienziati come il dottor Stefano Montanari hanno coraggiosamente testimoniato circa una realtà allucinante, ascoltate la breve intervista riportata QUI ed è pertantonecessario che la magistratura apra un’indagine seria e approfondita, estesa a tutti i vaccini a cui vengono sottoposti i nostri neonati.

Avevamo previsto e annunciato (leggi il ns appello) che i magistrati avrebbero subito pressioni, che non si sono fatte attendere: oggi su Repubblica è uscito un articolo dove il Ministro della Salute Lorenzin sferra un attacco frontale ai giudici che indagano sulle vaccinazioni:
Vaccini, Lorenzin: ‘Da alcune procure sentenze contro scienza’ - Il ministro della Salute sull’inchiesta di Trani e il caso dei due fratelli cui è stata diagnosticata una sindrome autistica ad insorgenza post vaccinale. Il Codacons: “Dichiarazioni gravissime, pronto ricorso al Tar del Lazio per sospendere la somministrazione dell’esavalente”  (leggi l’articolo di Repubblica)
Il Codacons ha prontamente e duramente replicato al ministro, che anziché osteggiare la magistratura, nella veste di Ministro dovrebbe essere la prima a pretendere che sia fatta luce;anche perché la signora Lorenzin, titolare del Ministero della salute, dall’alto del suo diploma (il Ministro Lorenzin non è nemmeno laureatacertamente non ha le competenze per esprimere un giudizio basato su fondamenti scientifici; e auspichiamo che non faccia come ha fatto conStamina, dove ha affidato l’inchiesta ad un comitato scientifico che è stato ritenuto non al di sopra delle parti.
E’ necessario mobilitarci per sostenere la procura di Trani che ha coraggiosamente aperto un’inchiesta (tra l’altro la procura di Trani è quella che ha messo sotto inchiesta anche le agenzie di rating, accusate di aver deliberatamente danneggiato l’Italia manipolando i dati) e pretendere che sia, finalmente, fatta chiarezza sulla questione-vaccini: questione che riguarda tutti noi.
Staff nocensura.com
 http://www.informarexresistere.fr/